L’anima del Brasile

Sono stata a Brasilia la prima volta circa una trentina d’anni fa, poi di nuovo nel 1997. Ai suoi tempi Brasilia è stata una città avveniristica, ma l’ultima volta ho visto tutte le crepe della sua decadenza. Ora non so come possa essere diventata. Ma il Brasile è un gigante tutto da scoprire, con qualcuno del luogo, qualcuno che lo ami, poiché non è facile da capire. Se sei del sud dell’Italia, ti avvicini molto alla loro mentalità e potresti carpire i segreti dell’anima brasiliana, che uno del nord non riuscirebbe mai.

Sono stata a Rio nel giugno del 2007, forse sarebbe meglio dire a Jacarèpaguà… poiché sono rimasta sempre con i miei cugini. A Jacarèpaguà, una frazione di Rio di Janeiro, ci abita un mio caro cugino (triestino) e la sua adorabile famiglia brasiliana.
I consigli che posso dare a chi intende visitare il Brasile sono: fare attenzione agli scippi e non avvicinarsi ai quartieri degradati. Non indurre i ladri in tentazione, andando in giro con abiti o scarpe firmati e vi raccomando: soldi contati e nessun gioiello in vista!
Guardate il mio primo  video pubblicato su Youtube. Il mio omaggio alla città che mi ospitò per quindici anni: RIO DE JANEIRO! La canzone che sentite è cantata da me e molte delle foto che vedete nel video furono scattate durante la mia ultima visita alla “Cidade maravilhosa” .  Rio de Janeiro – Delicado video

Annunci