Pensieri muti

Lo so, hai provato anche tu i morsi della solitudine e il tuo vagabondare non è servito a sbarazzartene
di quella belva che con i suoi artigli ti ha strappato il cuore.
Ti ha reso insensibile, si, ma pur sempre vulnerabile, il dolore delle ferite le senti ancora.
Ma per Dio!… quando succederà che svoltando l’angolo ti vedrò arrivare e finalmente scorgerò nei tuoi occhi, la gioia di rivedermi… come tanto, tanto tempo fa…

Concludo qui la serie dei miei pensieri segreti, pensati tanto tempo fa… che in questi giorni ho postato con l’intento di uscire dalla solita routine.

La solitudine, gran brutta belva!

Il cuore degli uomini e delle donne

IL MIO EX…

Pensieri, di tanto tempo fa…

Lei e lui – il finale

Annunci