Vilnius l’affascinante capitale della Lituania

In occasione della della partita di Basket Italia – Lituania, vi racconto del mio viaggio in Lituania del maggio scorso.
Vilnius è la capitale e la città più popolosa della Lituania, capoluogo dell’omonima contea. Vilnius vanta un centro storico barocco tra i più estesi e meglio conservati d’Europa, dichiarato patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Vilnius è stata l’ultima repubblica baltica a passare all’euro.
Lingua: lituano (ufficiale). Sono diffusi il russo e il polacco  in relazione alla presenza delle rispettive minoranze nazionali. Ho riscontrato, che i giovani hanno una buona conoscenza dell’inglese.
Moneta: Euro, introdotto il 1° gennaio 2015.
Qui troverete tutto quello che c’è da sapere sulla capitale Lituania. Dalla repubblica degli artisti di Uzipis ai molti luoghi della memoria, dai musei dedicati alle avanguardie alle chiese cattoliche e ortodosse.

L’affascinante Vilnius, seduce i  visitatori con la città vecchia in stile Barocco, con le sue chiese, i campanili, il suo verde e la sua eccentricità.

Pilies, la strada principale della città vecchia, porta alla torre Gediminas

Tra i piatti nazionali gli Zeppelin, grossi ravioli di patate di solito con un interno di carne di maiale.

La chiesa di Sant’Anna e la chiesa del monastero di San Bernardino
Il Palazzo presidenziale

Il centro storico in stile barocco, tra i meglio conservati d’Europa.

Annunci