Vi offro un capo in B… lo trovate solo a Trieste

Chi ha avuto modo di passare per Trieste, si sarà fermato sicuramente al bar a prendere un caffè, e si sarà accorto che il classico “cappuccino” da noi è più piccolo, quindi avrà imparato che a Trieste  ci sono vari modi per chiedere un caffè.
Tra la vasta tipologia a scelta, il mio preferito è “un capo in B“.
Traduzione di “un capo in B”: capo= cappuccino piccolo in bicchiere.
Andate al Salone degli Incanti a scoprire perché Trieste è la Capitale del Caffè. 
La mostra, ad ingresso gratuito, rimane aperta fino l’otto novembre, dalle 10 alle 23, ogni giorno escluso il lunedì.
Già che ci sono vi lascio l’elenco dei tanti modi di chiedere un caffè a Trieste.

1589a-capoinb
1) Nero
1 b) Nero Lungo
1 c) Nero bollente
2) Nero in B (bicchiere)
2 b) Nero Lungo in B
3) Nero con latte freddo a parte
4) Nero con latte caldo a parte
5) Ristre’
6) Lungo
7) Deca (decaffeinato)
8) Deca in B
9) Corretto
10) Doppio
11) Doppio in tazza grande
12) Goccia (goccia di schiuma di latte)
13) Goccia Deca
14) Capo (capuccino piccolo)
15) Capo senza schiuma
16) Capo bollè
17) Capo tiepido
18) Capo in B
19) Capo deca
20) Capo deca in B
21) Capo in B special (con cacao)
22) Capo chiaro
22 b) Capo chiaro in B
capo b
Annunci