Le delicate orecchie dei conigli

neve-su-coniglio

Le orecchie dei conigli sono dei termoregolatori. Loro non possiedono ghiandole sudoripare, quindi usano le orecchie per termoregolare la temperatura del corpo.
Basta toccarle per capire sei nostri amici hanno freddo o caldo, le orecchie sono forse alcune delle loro parti più delicate, grazie alle molteplici vene che si trovano sulla pelle. Per cui non devono subire traumi.
Quindi evitare di tirarle o usate come “presa” per essere sollevati.

“Quando il vostro coniglio non sta bene, o sta affrontando un blocco intestinale, controllate sempre la temperatura delle loro orecchie, da li capirete anche quanto stanno male.
In caso di blocchi avere le orecchie fredde non è mai un buon sintomo, potrebbero essere immobili da molto tempo, e il corpo essersi raffreddato rallentando ancora di più le funzioni digestive.
In inverno se vivono fuori o all’interno, sapranno regolarsi da soli, non allarmatevi se pur avendo a disposizione una cuccia calda o tappeti morbidi, scelgano il pavimento.
Durante l’estate nei momenti di picco di calore, optate nel bagnare un panno e quindi inumidire solo la parte esterna delle orecchie, dando refrigerio ai piccoli.
Le orecchie generalmente sono anche i primi organi in caso di parassiti e rogna a mostrare i primi sintomi, dargli un occhiata in più non fa mai male”. Fonte web

Annunci