Villach e Spittal in Austria

Eccovi la carinissima città di Villach (Villaco), la quale sorge sulle sponde del fiume Drava e rappresenta il centro della Regione Carinziana dei laghi. Ha alle spalle una storia millenaria; i più antichi ritrovamenti risalgono al 3500-1800 a.C. mentre i primi insediamenti civili ricollegabili alla città (Santicum per i Romani) sono databili al 600 d.C.

Un’altra città storica bagnata dal fiume Drava è la ridente Spittal,il cui nome deriva dalla costruzione di un ospedale (Spittl) da parte degli Ortenburger, lungo una delle vie commerciali più importanti al tempo dei Romani, diede inizio alla fioritura della città.
Nel 1524 Gabriel von Salamanca, il ministro delle finanze degli Asburgo, acquistò la contea Ortenburg con tutte le proprietà e nel 1533 fece costruire il castello rinascimentale più famoso a nord delle Alpi: il Castello Porcia, opera di architetti italiani. Dimora dei principi Porcia, che regnarono e risiedettero nell’omonimo castello dal 1662 fino al 1918. Oggi è proprietà della città di Spittal ed ospita importanti manifestazioni culturali. Fonte web
Leggete anche:
In Austria alla ricerca dei castelli gotici.
Vienna 
Salisburgo

Annunci