La ricetta della pinza di Pasqua

♪♪♪♪♥♥♪♥♥♪ BUONA GIORNATA TUTTI ♪♪♪♪♥♥♪♥♥♪

pinze
A Trieste durante il periodo di Pasqua, ci sarà sempre qualcuno che sta pensando di preparare il grande classico della cucina tipica, la  pinza triestina.
Di solito, la mattina di Pasqua inizia proprio con la pinza triestina (non molto dolce) quindi si adatta ad essere accompagnata da salumi e formaggi oppure da confetture fatte in casa. Va consumata durante tutto il giorno e se avanza, anche per la scampagnata del lunedì.
Nel passato, le donne erano solite preparare la pinza triestina il sabato, dopo aver a lungo lavorato con le braccia questo impasto così consistente, per poi recarsi quasi come un rito collettivo presso chi disponeva di un forno adatto per la cottura.
Se vi interessa cliccate su questo LINK dove troverete un Pdf, (che potete salvare) con una antica ricetta della pinza triestina: quella della “siora Rita”.

Troppo presto per farvi gli auguri?

♪♪♪♪♥♥♪♥♥♪ BUONA PASQUA A TUTTI ♪♪♪♪♥♥♪♥♥♪

Annunci