Porto Rotondo, in Sardegna

Le spiagge di Rena Bianca, quattro spiagge con quattro stagni da dove partono diverse piccole calette rocciose e spiaggette immerse nella macchia mediterranea. Le spiagge di Rena Bianca, a Porto Rotondo in Sardegna. Quanti bei ricordi, una settimana indimenticabile!
portorotondosardegna
Ci sono molte spiagge dalla sabbia fine e morbida e il mare cristallino, alcuni versanti molto ventilati e quattro stagni da dove partono diverse piccole calette rocciose e spiaggette immerse nella macchia mediterranea.
Vi consiglio di lasciare l’auto nei parcheggi gratuiti all’ingresso di Porto Rotondo e di usare i frequenti bus navette “mare – mare” che trasportano i turisti nelle principali spiagge di Porto Rotondo (gratis).

La spiaggia di Pittulongu, nota anche col nome di “La Playa”, è il lido prediletto degli olbiesi. E’ formata da una sabbia molto fine e bianca con presenza di piccole conchiglie. Si presenta come una grande mezzaluna ed è molto amata dai surfisti. Ben collegata alla città anche dai servizi pubblici.
Vi
 suggerirei di andarci fuori dai periodi di assalto turistico, magari tra giugno e metà luglio o a settembre, quando si può davvero godere il mare.
Leggete anche: Cagliari, in Sardegna.

Annunci