Il mare di Trieste

il mare… lo amo, lo incontro ogni giorno… potrei starmene a guardarlo e parlargli per ore… a volte mi risponde con voce amica, più volte incostante, beffardo, sleale… ci sono giorni in cui mi si presenta con gli abiti di uno straccione sporco e puzzolente… non posso biasimarlo, è infelice e scontento di essere considerato uno scolo per i nostri marasmi… contenitore per le nostre mondezze, inquinanti, vituperanti… dobbiamo fare qualcosa per lui!
golfo
sogno di incontrarlo nella sua veste migliore… voglio trattenere negli occhi la visione del profondo blu, come in queste foto:  il mare della caletta che si trovava alla diga foranea, da noi chiamata l’isola di Trieste. Guardate il VIDEO e le foto… chissà ora, dopo anni di chiusura, come sarà!
103533_328025459_12-sett-07-035_h121152_l