Al calar della sera…

Al calar della sera,
come dei gufi
ci si guarda intorno…

La sera,
mi sguscia tra le mani.
La sera,
è qualcosa da bloccare,
mentre scappa via.

Mentre la serata continua
tra un incontro o
un’occasione mancata,
il saluto di qualcuno
che non so chi sia.

Mi aggrappo ad una frase
per capire un seguito
difficile d’afferrare…
quindi non mi resta
che Twitter e Facebook.

Annunci